Mario Mazza
  • 1882

    Nasce a Genova.

  • 1905

    Divenuto insegnante e pedagogista, fonda l'associazione giovanile Juventus Juvat ("Le Gioiose").

  • 1910

    Si unisce alla sezione REI di Genova, fondata da Spensley e Reghini su impulso di Sir Francis Vane.

  • 1912

    Abbandona il REI.

  • 1915

    Trasforma Le Gioiose in un movimento diocesano.

  • 1916

    Fa confluire Le Gioiose nell'ASCI.

  • 1917

    Fonda la rivista "l'Esploratore".

  • 1917-1920

    Ricopre l'incarico di Commissario Regionale ASCI per la Liguria, e di Commissario Ispettore per l'Italia.

  • 1920-1928

    Consigliere Generale ASCI.

  • 1928-1936

    È maestro alla scuola "Tommaseo" di Roma.

  • 1929-1931

    Tenta una mediazione tra ASCI e Opera Nazionale Balilla.

  • 1937-1943

    Direttore della "Leopoldo Franchetti".

  • 1943

    Rilancia l'ASCI.

  • 1944-1948

    Commissario centrale ASCI per la Formazione Capi.

  • 1946-1950

    Commissario centrale ASCI per la stampa.

  • 1951

    Apre il collegio ENAOLI a Cortona.

  • 1953

    Si trasferisce a Villa Buri, dove inizia l'esperimento del Collegio Scout.

  • 1954-1959

    Fonda il MASCI e ne ricopre la carica di Presidente.

  • 1959

    Muore a Verona.

© Boscoverde 2021