San Bortolo

Storia della base

  • 1990

    Si presenta l’occasione di acquistare un terreno di circa 30.000 mq in parte a bosco, con annesso un piccolo rustico per ricovero attrezzi, fieno ed animali. La cosa viene presa in seria considerazione perché si tratta di un acquisto e non di una concessione temporanea.

    Per raccogliere i fondi è stata costituita la cooperativa Bosco Verde, tra le 3 zone AGESCI ed alcuni adulti scout, che ha provveduto all’acquisto definitivo.

  • 1990-2009

    Atttraverso varie uscite e cantieri di lavoro la base viene via via ampliata e rimaneggiata: le due piccole stalle diventano cucina e saletta da pranzo, la concimaia una sala riunioni, la pozza d’acqua un bivacco, il fienile e la legnaia tre camere.

  • 2010

    Primo importante intervento di ristrutturazione: viene ricostruito il tetto. Inoltre per facilitare lo spostamento delle macchine da cantiere viene battuta la stradina a nord della casa.

  • 2012

    Arrivano finalmente i permessi per ristrutturare interamente la casa. Tutte le stanze sono ristrutturate, gli infissi vengono sostituiti, viene costruita una nuova camerata.

© Boscoverde 2021